Security News

Un Sudoku che cripta le immagini

on Domenica, 29 Luglio 2012. Posted in Scienza

Alla Cornell University, i matematici hanno avuto un’intuizione geniale: utilizzare l’algoritmo di generazione del Sudoku – il popolare puzzle enigmistico – per criptare le immagini digitali. Per quei pochi che ancora non lo conoscessero, il Sudoku è un gioco di logica composto da un numero variabile di regioni suddivise in celle.

Il risultato compone un quadrato latino, ovvero una “scacchiera”, che contiene una combinazione di cifre o lettere sempre diverse da quelle adiacenti. È un sistema di crittografia (quasi) ineludibile.

La matrice matematica dell’algoritmo utilizzato per generare i puzzle del Sudoku è un’ottima soluzione di crittografia. La proposta è stata di Yue Wu, un ricercatore della Tufts University di Medford in Massachusetts. Il meccanismo non è incomprensibile: ogni cella corrisponde a un numero da 1 a 9 e ogni regione non può contenere due cifre uguali. Utilizzando i pixel come fossero delle celle del Sudoku, un’immagine da 256×256 ha 21684 matrici matematiche per la crittografia. È un sistema pressoché insolvibile, col brute forcing.

Paragonato ad altre soluzioni di crittografia, quello di Wu e collaboratori garantisce un livello di sicurezza pari o superiore. Le applicazioni del sistema sono tuttora sconosciute, ma l’applicazione dell’algoritmo del Sudoku alla condivisione delle immagini sul web potrebbe avere dei risvolti molto positivi. Il traffico delle fotografie sui social network ha un volume incalcolabile, costantemente in “crescita”: permettere l’invio e la ricezione di contenuti in sicurezza è un problema che gli utenti affrontano quotidianamente. (Via)

Commenti (0)

Lascia un commento

Please login to leave a comment.

Twitter response: "Bad Authentication data."

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information