Security News

Gli hacker di Anonymous colpiscono AGCOM

on Martedì, 28 Giugno 2011. Posted in Hacking, Sicurezza

Colpito e affondato. Erano le ore 12 quando la rete Anonymous, a cui fanno riferimento hacker in tutto il mondo, ha sferrato l’attacco al sito internet dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Un’ora dopo il sito www.agcom.it è andato in tilt. L’azione è stata rivendicata con il motto: “la libertà di avere internet libero è un diritto che nessuno deve ostacolare”.

Al centro della protesta la fatidica data del 6 luglio, quando entrerà in vigore il nuovo regolamento sui contenuti pubblicati online che violano il diritto d’autore. “In Italia – si legge nel comunicato degli hachers – l’Agcom che ha il compito di vigilare sui servizi media audiovisivi in realtà svolge un ruolo censorio e repressivo. L’ente – prosegue Anonymous – vorrebbe istituire una procedura veloce e puramente amministrativa di rimozione di contenuti online considerati in violazione della legge sul diritto d’autore. 

L’Autorità, potrebbe sia irrogare sanzioni pecuniarie molto ingenti a chi non eseguisse gli ordini di rimozione, sia ordinare agli Internet Service Provider di filtrare determinati siti web in modo da renderli irraggiungibili dall’Italia. Il tutto – conclude la nota – senza alcun coinvolgimento del sistema giudiziario”. In sintesi, Anonymous ha detto basta “a questa dittatura, ai metodi repressivi e censori, alla sistematica violazione della privacy per scopi di lucro e basta allo strapotere delle lobby del cinema e della TV, che per i loro interessi economici ledono il diritto degli utenti”. (Via)

Commenti (0)

Lascia un commento

Please login to leave a comment.

Twitter response: "Bad Authentication data."

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information