Google Reader e la potenza della condivisione

on Friday, 29 May 2009. Posted in News

google-reader-storiesPer chi come me utilizza i newsfeed per restare aggiornato con il Web, l'avvento di Google reader è stato come una specia di manna. Certo è vero, non è l'unico, non sarà il più efficiente, ma è pur sempre il frutto degli sviluppatori di Google e si integra perfettamente con iGoogle per cui resta sempre a disposizione dell'utente.

Adesso però è ancora più potente, perchè hanno aggiunto la possibilità di condividere le notizie con i soliti Twitter, Facebook e Company e di alimentare se stesso come una sorta di enorme segnalibro. Non solo, hanno lasciato questo sistema così aperto, che abbiamo la possibilità di integrare quello che potrebbe mancare, semplicemente riempiendo un semplice form con dei parametri che sono:

${source} La fonte dell'argomento
${title} Il suo titolo
${url} l' URL
${short-url} ed il classico link ridotto che lo redirige.

Un esempio calzante è quello che permette d'integrare Google Reader ad Evernote, come potete vedere dalla seguente immagine:

Evernote 2 Google Reader

Per cui la sostituzione delle variabili sarà come la seguente:

  • Name: Evernote
  • URL: http://s.evernote.com/grclip?url=${url}&title=${title}
  • Icon URL: http://www.evernote.com/favicon.ico

Altro esempio: AddThis

  • Name: Share This
  • URL: http://addthis.com/bookmark.php?v=250&url=${url}&title=${title}
  • Icon URL: http://shareicons.com/favicon.ico
Per poter accedere a questa prelibatezza però, perchè per noi poveri italiani c'è sempre un però, bisognerà cambiare la lingua predefinita di Google Reader  dall'italiano all'inglese. A questo punto comparirà come per magia, una nuova voce di menu "Send To" e da li può iniziare la nostra nuova avventura!

Comments (0)

Leave a comment

Please login to leave a comment.