Security News

Scienza

Stanotte la Luna si tinge di rosso

on Mercoledì, 15 Giugno 2011. Posted in Scienza

Il giorno - anzi, la notte - dell'eclissi di Luna più lunga degli ultimi 11 anni sta per arrivare.
Questa sera, a partire dalle 19.23, il nostro satellite entrerà nel cono d'ombra della Terra e, dopo essere sorto (dalle 20.40 alle 21.10 a seconda della latitudine), darà luogo al suggestivo fenomeno noto come Luna rossa, in quanto assumerà proprio una tinta rossastra.
Tale tonalità sarà dovuta alla luce che in quei 100 minuti colpirà la Luna, ossia soltanto quella rifratta dall'atmosfera terrestre, dato che il pianeta nasconderà la Luna al Sole.

La fase massima dell'eclissi durerà fino alle 23.03; poi la Luna inizierà a uscire dall'ombra del nostro pianeta.

Questa sera occhi puntati al cielo, dunque, nuvole permettendo: l'eclissi sarà visibile in tutta Italia, a patto che il maltempo di questi giorni, il quale apparentemente sta concedendo una tregua, non rovini lo spettacolo. (Via)

Scoperto un pianeta con due stelle

on Venerdì, 16 Settembre 2011. Posted in Scienza

E' stato scoperto un grande pianeta, un vero pianeta Tatooine, in orbita con due stelle. E' stato scoperto con il telescopio spaziale Keplero. Questo strano mondo si trova a 200 anni luce di distanza. Tatooine è il nome del pianeta immaginario della saga di Guerre Stellari, dove ha sede gran parte della storia. La scoperta è sorprendente, poiché questa è la prima volta che un oggetto simile viene scoperto. Il pianeta è gigantesco, con le dimensioni leggermente superiori a quelle del nostro Saturno, ma fatto di elementi pesanti. Prende il nome di Keplero-16, secondo lo schema di catalogazione del telescopio Keplero.

Stanotte un'asteroide sfiorerà la Terra

on Martedì, 08 Novembre 2011. Posted in Scienza

Grande come una portaerei, l'asteroide 2005 Yu55 sarà il più vicino a incrociare l'orbita terrestre dal 1976 a oggi:  secondo la Nasa passerà a 324.600 chilometri dal nostro pianeta, una distanza inferiore a quella che separa la terra della Luna. Il perigeo, ovvero il punto più vicino al nostro pianeta, sarà raggiunto alle 00.28 ora italiane del 9 novembre: l' asteroide - grosso modo sferico con un diametro di circa 400 metri - non avrà nessun effetto gravitazionale rilevabile sul nostro pianeta e per poterlo osservare dalla Terra sarà necessario un telescopio ottico con un obbiettivo di almeno 15 centimetri. (Via)
[12 3 4 5  >>  
Twitter response: "Bad Authentication data."

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information