IE Data Leakage

Exploit Demo

 

 

Amazon Tablet Fire a meno di 200 dollari. Com'è possibile?

Scritto da profxeni on . Postato in News

Sicuramente un prezzo bassissimo per un tablet "Androidiano", ma considerando la forza del venditore online, famoso grazie al suo ebook reader "Kindle", c'è da scommettere che la sua strategia sia molto legata a tutto ciò che ruoterà intorno a questo tablet, ovvero, a tutto il materiale presente nella sua vetrina online.

Anche WOT si Chromizza!

Scritto da profxeni on . Postato in News

wotAnche WOT ha la sua estensione per Google Chrome. WOT, acronimo di Web Of Trust, è un addon che vi permette di conoscere l'affidabilità dei siti in cui si naviga, visualizzando un'icona di valutazione che cambia il suo colore in base al potenziale rischio di un sito.

 

 

 

 

 

 

Questo per avere una maggiore sicurezza ed evitare possibili truffe online, furti d'identità, etc. E' semplice da utilizzare ed è gratuito.

[readon1 url="http://www.mywot.com/wiki/Chrome"]Scarica WOT per Google Chrome[/readon1]

Apple A4, CPU semisconosciuta

Scritto da profxeni on . Postato in News

Apple-A44-O-237336-3Successivamente all'entrata in commercio dell'iPad e di quella prevista a breve per l'iPhone 4G, si è molto sentito parlare di una nuova CPU della Apple presente su questi dispositivi: l'Apple A4.

Ma esattamente, quali sono le sue caratteristiche?

 

 

Parliamoci chiaramente: la Apple, per adeguarsi alla concorrenza e nello specifico intendo il Google Nexus One che monta una CPU Qualcomm Snapdragon da 1.0 Ghz, non poteva utilizzarne una inferiore. Per questo motivo l'azienda di Cupertino, muovendosi sul mercato, ha acquisito per 121 milioni di dollari, una società produttrice di chip, la Intrinsity, esperta nella produzione di chip a basso consumo, destinati al settore dei dispositivi mobili e licenziataria di quasi 500 brevetti con architettura ARM. L'Apple A4 è una CPU fabbricata da Samsung ed è basata su un'implementazione dell'ARMv7-A Cortex A8 con prestazioni da 2 DMIPS/MHz, sottodimensionato e bloccato da Apple per funzionare inizialmente con una frequenza da 1.0 GHz. Grazie a questo espediente, gli specialisti della Intrinsity sono riusciti ad ottimizzare i consumi e a migliorare la dissipazione termica. Il Cortex-A8, denominato col nome in codice Hummingbird, è nato però nel 2009 e veniva già utilizzato negli iPhone 3GS, alla velocità di 600 Mhz. Possiede 32Kb di data cache e 32Kb di instruction cache, una L2 cache di dimensioni customizzabili, ed un supporto all'estensione ARM® NEON™ multi-media.

CortexA8

E' inoltre presente una GPU 2D/3D derivata dal PowerVR SGX che supporta l'OpenGL ES 2.0. Apple ha confermato che su iPad è presente la stessa GPU dell'iPhone 4.

E' pacifico che con queste caratteristiche hardware, la visualizzazione dei video ad alta definizione (720p),  sarà senza dubbio garantita, così come la gestione del multitasking e l'esecuzione dei vari programmi.

P.S.

Samsung, produttore di questo nuovo processore, non è restato di sicuro fermo. Uscirà a luglio di quest'anno un suo prodotto, il Galaxy S, che offrirà di sicuro una valida alternativa.

(fonti: Anandtech, Elctronista, Wikipedia)

 

 

Android domina nelle vendite, BlackBerry tritati

Scritto da profxeni on . Postato in News

Negli Stati Uniti gli smartphone Android hanno venduto quasi la metà del totale. Il sistema operativo di Google batte tutti, a partire da iPhone e RIM. Il produttore del Blackberry tuttavia ne fa le spese, mentre Apple regge il colpo senza scomporsi. Android ha raggiunto il 44% del mercato statunitense, raddoppiando le vendite realizzate da Apple con l'iPhone. È lo stupefacente dato ottenuto da NPD per il terzo trimestre del 2010, che certifica come la politica scelta da Google si stia dimostrando proficua.

(via)

Apple e Psystar: una stretta di mano e ... fine della storia?

Scritto da profxeni on . Postato in News

HackintoshFino a qualche giorno fa sembrava quasi finita la storia legale durata 17 mesi, che opponeva la Apple alla Psystar. Quest'ultima sembrava dovesse versare un'enorme quantità di denaro, ma c'è una nuova notizia... sembra che sia tutto finito con una stretta di mano, o quasi. In pratica la Apple vieta alla Psystar la clonazione dei suoi assemblati con il sistema operativo Leopard, ma lasciaquest'ultima libera di commercializzare il suo boot loader

Rebel Efi Bootloader

"Rebel EFI", venduto a 50 dollari, permettendo così gli utenti di diventare essi stessi tante Psystar sparse per il mondo. Sinceramente questa mossa della Apple mi sembra molto felice, in quanto le permetterà una migliore concorrenza nel vasto panorama dei Sistemi Operativi, che vede come punta di diamante il lanciatissimo Windows 7. Il parco macchine è abbastanza vasto e il nuovo Leopard è venduto a 29 euro, per cui se si fanno due conti, la soluzione targata "Mela" è piuttosto concorrenziale rispetto alla concorrenza (forse è stato anche questo il pensiero dei manager Apple - sotto sotto...). Personalmente utilizzo con successo ed efficienza, entrambi i Sistemi Operativi e prevedo una guerra all'ultimo bit, ma questa volta sembra proprio che a doverne giovare siano finalmente gli utenti finali. Vedremo come andrà a finire questa telenovela.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information